DOMANDE FREQUENTI

DOMANDE FREQUENTI

Cosa sono i probiotici?

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), i probiotici sono microrganismi vivi che, somministrati nella giusta quantità, conferiscono un effetto benefico sulla salute del consumatore.

Ognuno di noi ha circa 100 miliardi di batteri probiotici che abitano nell’intestino e, sebbene ci dovrebbe essere sempre la stessa quantità, può variare a causa di vari fattori, come l’età, lo stile di vita, lo stress, l’uso di farmaci o cattive abitudini alimentari.

Che differenza c'è tra probiotico e prebiotico?

Il termine etimologicamente probiotico deriva dal greco “pro” a favore e “biotico” vita (“a favore della vita”). Attualmente si impiegga per designare microrganismi che hanno effetti benefici sulla salute sia dell’uomo che degli animali. I prebiotici (“prima della vita”) costituiscono il cibo di questi microrganismi probiotici, stimolando la crescita di batteri intestinali benefici contro quelli dannosi e ripristinando la flora intestinale.

Attraverso una metafora possiamo capirlo meglio: nella foresta (l’intestino), devono crescere alberi buoni (batteri probiotici) che hanno una funzione positiva per l’ambiente (corpo umano). Affinché questi alberi crescano forti e sani, hanno bisogno di un buon fertilizzante e cibo (prebiotico). Abbiamo bisogno di alberi buoni: batteri sani per l’intestino. La nostra migliore difesa è un intestino sano e i nostri migliori soldati, un microbiota intestinale ricco e diversificato.

Che cos'è il microbiota?

Il termine “microbiota” si riferisce all’insieme di microrganismi che vivono in un habitat particolare, in questo caso, l’intestino umano e che rappresenta circa 2 kg del nostro peso corporeo.

Lo conosciamo anche in modo familiare, anche se non è il modo più corretto di riferirsi a lui, come flora intestinale.

Il nostro microbiota svolge funzioni di nutrizione e metabolismo, protezione e sviluppo del nostro corpo.

Esistono delle evidenze scientifiche che il materiale genetico dei microrganismi che compongono il nostro microbiota è composto da oltre 3,3 milioni di geni, che costituisce il microbioma umano.

Come agiscono i probiotici nel nostro corpo?

I probiotici hanno la capacità di digerire alcune sostanze che ingeriamo in modo che il nostro corpo sia in grado di assimilarle, quindi ci aiutano ad assorbire più sostanze nutritive. Inoltre, sono i batteri responsabili del ripopolamento delle pareti del nostro intestino, che formano così la famosa “flora intestinale”. Mantenere un buon equilibrio tra i batteri che compongono il nostro microbiota, oltre a fornire benefici a livello digestivo, aiuta il nostro sistema immunitario a mantenersi in buone condizioni, contribuendo alla prevenzione di malattie e infezioni. Il mantenimento di una buona salute è strettamente legato allo stato della nostra flora intestinale e al nostro sistema digestivo in general..

Posso trovare i probiotici nel cibo?

Sì. I probiotici vivi possono essere trovati naturalmente negli alimenti fermentati e non pastorizzati, come il  yogurt e il  kefir, nelle verdure fermentate e negli alimenti a base di soia.

SE I PROBIOTICI SONO GIA NEL MIO CIBO, PERCHÉ DOVREI ASSUMERE I SUPPLEMENTI PROBIOTICI NATURALPHARMA?

A causa di fattori quotidiani come stress, viaggi, cattiva alimentazione, età, farmaci, ecc. vengono attivati ​​squilibri di batteri sani nel tratto digestivo.

I probiotici NaturalPharma ripristinano e mantengono l’equilibrio del microbiota benefico, aiutano a digerire i nutrienti alimentari e svolgono un ruolo importante nella produzione delle vitamine necessarie.

Abbiamo bisogno di prendre probiotici ogni giorno?

Le generazioni precedenti avevano assunzioni più elevate di organismi probiotici attraverso verdure fermentate e latticini, ma questa assunzione è stata persa come parte della dieta, quindi è consigliabile un consumo giornaliero di probiotici NaturalPharma.

Che cosa sono gli enzimi digestivi e perché ho bisogno di loro?

Gli enzimi sono molecole prodotte dal nostro stesso corpo per aiutare a scomporre il cibo in nutrienti utilizzabili che vengono assorbiti nel tratto digestivo e utilizzati in tutto il corpo. Svolgono un ruolo importante in tutte le funzioni del corpo umano, tra cui: digestione, respirazione, riproduzione, eliminazione e funzionalità renale ed epatica.

La mancanza di un enzima può ostacolare il funzionamento del metabolismo e del processo digestivo. Una dieta povera, disturbi gastrointestinali e l’invecchiamento stesso possono influenzare la produzione di enzimi.

PERCHÉ LA QUANTITÀ E IL TIPO DI CEPPI SONO IMPORTANTI IN UN PROBIOTICO, E QUANTI CEPPI DOVREI CERCARE?

I nostri probiotici offrono vantaggi specifici in determinate situazioni. Per questo, la formula dei nostri prodotti garantisce un contributo minimo di 1010 CFU completando anche con vitamine, minerali ed estratti di piante biologiche. È importante che gli integratori probiotici contengano elevate quantità di bifidobatterium per sostenere l’intestino crasso (colon) e il lattobacillus per sostenere l’intestino tenue e il tratto urogenitale.

Perché i probiotici di NaturalPharma usando Lactobacillus e bifidobacterium?

I probiotici multispecie hanno effetti benefici maggiori rispetto ai probiotici monospecie. Tra i prodotti multi-specie, quelli che combinano specie di Bifidobacterium con Lactobacillus sembrano avere un effetto superiore rispetto ad altre combinazioni di specie. Questa efficacia superiore è dovuta al fatto che l’azione congiunta di questi ceppi produce acido lattico e acido acetico, riducendo il pH intestinale. In questo modo viene creato un ambiente sfavorevole per la sopravvivenza dei batteri patogeni e viene favorito il riequilibrio del microbiota intestinale.

Chi dovrebbe assumere i probiotici NaturalPharma?

Il consumo di probiotici è indicato per l’intera popolazione. Anche se è vero che quando esiste una patologia di base che compromette il corretto funzionamento della flora intestinale, è consigliabile integrare la dieta abituale con questi batteri benefici.

Posso assumere i probiotici di NaturalPharma se sono allergico al glutine o pure celiaco?

 Gli integratori alimentari NaturalPharma non contengono ingredienti o additivi con glutine nella loro composizione e pertanto possono essere assunti senza rischi da persone intolleranti al glutine o celiaci.

Se non ho nessun disturbo, dovrei assumere i probiotici NaturalPharma?

I probiotici aiutano a bilanciare il microbiota intestinale e potenziano il sistema immunitario. Poiché sono microrganismi che fanno parte del nostro microbiota intestinale e sono considerati sicuri, possono essere assunti continuamente.

Il suo consumo nelle dosi consigliate può prevenire o ridurre alcune alterazioni del nostro corpo. Possono essere raccomandati in periodi di stress, raffreddori, periodi di alta attività fisica e alcuni disturbi dell’apparato digerente.

QUALE DIFFERENZA C´È TRA I PROBIOTICI DI NATURALPHARMA E I ALTRI PRODOTTI SUL MERCATO?

La differenza tra NaturalPharma e altri prodotti sul mercato è che in NaturalPharma offriamo un vantaggio esclusivo per il consumatore, scartando qualsiasi sostanza chimica aggressiva e scommettendo sull’uso di ingredienti naturali nell’elaborazione dei nostri probiotici.

I nostri probiotici hanno la certificazione biologica CAAE, un’entità di certificazione specializzata nella produzione biologica, che garantisce la natura biologica del prodotto.

Abbiamo scelto l’uso di innovative capsule vegetali che garantiscono la totale assenza di origine animale, avvicinando il nostro prodotto al pubblico vegano.

La nostra gamma di probiotici utilizza ceppi con il sigillo QPS (Qualified Presumption of Safety), essendo certificato come sicuro e salutare per il consumo umano dall’EFSA (European Food Safety Authority).

I prodotti NaturalPharma sono biologici e certificati dal CAAE?

Tutti i nostri prodotti contengono ingredienti biologici certificati. Per essere siccuri, verifica il sigillo “CAEE” sull’etichetta della confezione di ogni singolo prodotto nel negozio o online.

QUALI EFFETTI AVVERSI POSSONO AVERE GLI INTEGRATORI ALIMENTARI NATURALPHARMA?

Gli integratori alimentari NaturalPharma sono appositamente progettati per essere sicuri per tutti i tipi di consumatori. In ogni caso, sul sito web troverai una descrizione accurata della sua composizione e le indicazioni.

Quanto tempo devo assumere NaturalPharma?

Gli integratori NaturalPharma devono essere assunti fino a quando gli effetti benefici sono visibili  o la situazione che ci ha portato alla raccomandazione di tali integratori è invertita.

Quando dovrei assumere i prodotti NaturalPharma?

Il nostro consiglio è di assumerli a stomaco vuoto, anche se puoi assumerli all’ora del giorno più adatta alle tue abitudini.

Quando assumere e usare i supplementi di NaturalPharma?

Si consiglia l’assunzione di probiotici al mattino, circa 15 minuti prima di colazione e con liquidi freddi o a temperatura ambiente. Questo è importante, poiché questi batteri sono sensibili alle alte temperature e se li consumiamo a contatto con liquidi caldi, molti dei ceppi di batteri vivi potrebbero andare persi. Se assunto insieme ad antibiotici, non è consigliabile prenderli contemporaneamente. Si consiglia di attendere circa 2 ore dopo l’assunzione di antibiotici per assumere i probiotici, poiché questi potrebbero attaccare i batteri “buoni” e, di conseguenza, perdere gran parte della loro efficacia.

I probiotici devono essere tenuti nel frigorifero, è vero?

La gamma di probiotici NaturalPharma è stata appositamente formulata per essere stabile a temperatura ambiente e per fornire il livello di probiotici stabilito al termine della durata di conservazione del prodotto.

Posso sostituire la dieta per il consumo di questi complementi?

In nessun caso. È sempre necessario mantenere una dieta variata ed equilibrata, e anche avere dei abitudini di vita sane per riuscire, insieme agli integratori alimentari, migliorare la salute e il benessere.

Hai altre dubbi?

© naturalpharma laboratories. All Rights Reserved